Dante e l'Arte

La rivista Dante e l’Arte ha come obiettivo mettere in luce e studiare la centralità di Dante nella creazione artistica a lui contemporanea e dei secoli successivi, fino ad oggi. La struttura ordinaria della rivista è in due parti: nella prima ci si occupa esclusivamente di Arte in tutte le sue declinazioni (iconografia, teatro, musica, ecc.) all'interno dell’opera dantesca; nella seconda della sua ricezione nell’Arte (teatro, arti visive, musica, letteratura, ecc.) dal ‘300 in poi. Inoltre si aggiungono una sezione di note relative a pubblicazioni o iniziative legate ai campi tematici d'interesse e un’altra dedicata alle recensioni delle pubblicazioni recenti.
Le illustrazioni delle intestazioni sono di Narcís Comadira.

Vol 7 (2020): Dante e Blake

Copertina

Avvisi

 

Call for papers: Dante e il teatro II. Permanenza di Dante nel teatro occidentale.

 

Il mondo della Divina Commedia ha costituito uno straordinario serbatoio di temi, figure, personaggi, a cui il teatro dell'Occidente ha attinto e a cui si è ispirato. Fenomeno di lunga durata, al centro di invenzioni e trasfigurazioni innumerevoli, la continua riemersione di Dante e la sua permanenza nell'immaginario artistico del Grande attore, così come del teatro di Regia e del teatro contemporaneo, alimentano in svariati modi la scena europea e internazionale. Per tali ragioni il dossier monografico della rivista Dante e l'arte, previsto per il 2022, si concentra sul poema dantesco e sulla sua capacità di fertilizzare linguaggi e palcoscenici, artisti e pubblico.  

La scadenza per l’invio degli articoli è il 31 marzo 2022. I saggi, conformi alle norme redazionali  che sono disponibili sul sito https://revistes.uab.cat/dea/about/submissions#authorGuidelines, dovranno essere corredati da un abstract di massimo 150 parole e da alcune parole chiave.

Curatrici: Teresa Megale (Università degli Studi di Firenze) e Daniela Palmeri (Università Autonoma di Barcellona)

 
Inserito: 2021-03-12 [leggi tutto]
 
Altri avvisi...