L’insegnamento dell’italiano nella scuola materna ed elementare italiana «Maria Montessori» di Barcellona

Autori

  • Giuseppa Lulli
  • Alessandro Magoga
  • Silvana Dossi

Abstract

L’articolo illustra le attività didattiche svolte presso la scuola italiana di Barcellona, per quanto concerne l'insegnamento dell'italiano come seconda lingua. La scuola è frequentata da studenti la cui prima lingua è lo spagnolo o il catalano. La prima parte descrive, a grandi linee, come funziona l'insegnamento di una seconda lingua attraverso i giochi che migliorano la comprensione e l’espressione orale dell'italiano già dall'asilo (bambini di 3-4-5 anni). La seconda parte spiega le tecniche utilizzate per introdurre gli studenti delle scuole elementari (bambini di 6-7 anni) alla capacità di lettura e scrittura. Il processo di acquisizione dovrebbe portare gli studenti da uno stato di non-comprensione a uno stato di incertezza pari a zero. La terza parte illustra il modo in cui gli studenti che frequentano la scuola primaria (bambini di 8-9-10 anni di età) si esprimono attraverso la scrittura. I bambini della scuola hanno dimostrato un ottimo sviluppo dell’espressione orale e scritta e della comprensione scritta. Inoltre, si sono divertiti sperimentando diversi modi di comunicare attraverso la scrittura di testi e poesie.

Parole chiave

scuola italiana di Barcellona, bambini, italiano

Biografia autore

Alessandro Magoga

Insegnante elementare

Pubblicato

02-11-1998

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.