Tra Omero e Melville: Vinicio Capossela sulle tracce di Dante

Autori

Abstract

Questo saggio indaga i riferimenti letterari e specificamente danteschi nei testi delle canzoni del cantautore italiano Vinicio Capossela. Il saggio prende in considerazione alcuni romanzi scritti dal cantautore e i testi delle sue canzoni, in particolare l'album Marinai, profeti e balene del 2011. Attraverso una ricostruzione dell'interesse letterario di Capossela per Moby Dick di Herman Melville e Odissea di Omero, il saggio prende spunto dal suggerimento di Piero Boitani che Melville potrebbe essere stata una lente importante attraverso la quale Jorge Luis Borges ha rivalutato Dante. Capossela sembra aver seguito lo stesso percorso letterario, arrivando a Dante proprio attraverso Borges, Melville e Omero.

Parole chiave

Dante, pop, folk, música, canzone, cantautore, Vinicio Capossela, Melville, Omero, Borges, Boitani, intertestualità

Biografia autore

Francesco Ciabattoni, Georgetown University

Term Professor in Italian Literature, Georgetown University

Pubblicato

23-10-2019

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.