Silvia Zangrandi, Cose dell’altro mondo. Percorsi nella letteratura fantastica italiana del Novecento, ArchetipoLibri, Bologna, 2011.

Autores/as

  • Nicola Pasqualicchio Università di Verona

Biografía del autor/a

Nicola Pasqualicchio, Università di Verona

Nicola Pasqualicchio è ricercatore di Storia del teatro e dello spettacolo pressol’Università di Verona. I suoi interessi riguardano in particolare la drammaturgiae le teorie teatrali europee dei secoli XIX e XX: in tale ambito ha pubblicatoun volume sul teatro di Beckett (Il sarto gnostico, 2006) e vari saggi suArtaud, sul quale ha anche in preparazione una monografia, oltre ad articolisu Delsarte, Ibsen, D’Annunzio, Savinio, Pirandello, Genet: si è inoltre occupatodella recitazione fra teatro e cinema e di alcuni aspetti tematici del teatroshakespeariano. Negli ultimi anni, coniugando i propri precedenti interessisulla letteratura fantastica (che avevano tra l’altro portato alla pubblicazione,nel 1993, del volume Maladea sul ritorno degli dei antichi come fantasmi nellanarrativa ottocentesca) con quelli relativi alle arti sceniche, ha indirizzatole proprie ricerche sul teatro fantastico, in particolare dell’Ottocento e inizioNovecento, sia con riflessioni storiche ed estetiche di carattere generale (comequella apparsa nel 2012 sulla rivista Pygmalion, o l’introduzione al volumecollettaneo da lui curato La meraviglia e la paura. Il fantastico nel teatro europeo,in corso di stampa), sia con analisi specifiche di alcuni testi drammatici(in particolare Le Vampire di Alexandre Dumas père e alcuni drammi italianiugualmente incentrati sulla figura del vampiro, e Il cuore di cera, progetto diballetto fantastico del pittore simbolista Alberto Martini).

Publicado

29-04-2013

Cómo citar

Pasqualicchio, N. (2013). Silvia Zangrandi, Cose dell’altro mondo. Percorsi nella letteratura fantastica italiana del Novecento, ArchetipoLibri, Bologna, 2011. rumal. evista e investigación obre o Fantástico, 1(1), 173–178. https://doi.org/10.5565/rev/brumal.39

Descargas

Los datos de descargas todavía no están disponibles.